CecalSrl

Il Tribunale Amministrativo del Lazio sospende la revoca della scorta allo Chef Natale Giunta.
Il Presidente del Tar ha pronunciato oggi con decreto immediato il ripristino della scorta di quarto livello confermando così, il rischio di grave pericolo nei confronti dello chef Natale Giunta.

“Abbiamo deciso di fare ricorso
-hanno dichiarato gli avvocati
Maria Geraci e Gloria Orlando-
contro il provvedimento di revoca della misura di protezione assunto dall’UCIS a fine maggio perché appare illegittimo ed ingiustificato in considerazione del fatto che ad oggi permane una situazione di grave pericolo in danno del Signor Giunta, la cui unica colpa è forse quella di essersi messo in prima linea nella battaglia contro la criminalità organizzata. Dico ci appare perché nonostante sia stata fatta istanza di accesso, l’amministrazione ci ha impedito, con il suo diniego, la possibilità di conoscere le ragioni giuridiche della sua determinazione di fatto che hanno portato l’amministrazione ad assumere tale determinazione. Sottolineo tra l’altro -continua l’avvocato Maria Geraci- che il medesimo provvedimento impugnato risulta in forte contraddizione con il dichiarato stato di costante allerta della amministrazione. Peró siamo riuscite ad ottenere un primo successo con il decreto del Tar di oggi con il quale è stato sospeso il provvedimento impugnato. Evidentemente il Tribunale ha riconosciuto la sussistenza delle nostre ragioni, supportate da copiosa documentazione. Ci attende adesso, l’udienza del 12 settembre, in quella sede il Tribunale deciderà se confermare il provvedimento, noi siamo fiduciose”.