CecalSrl

Lunedì 6 agosto 2018 l’Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi, visto il grande successo che hanno riscosso le ultime edizioni del corso OSS organizzato d’intesa con la Fondazione Giglio di Cefalù, ha avviato le iscrizioni per la IV° edizione.
I destinatari del corso sono i soggetti già in possesso di una delle seguenti qualifiche professionali:
– Assistente Domiciliare e dei Servizi Tutelari – ADEST (Operatore Socio Assistenziale e dei Servizi Tutelari);
– Operatore Socio Assistenziale – OSA;
– Operatore Addetto all’assistenza delle Persone Diversamente Abili;
– Operatore Tecnico dell’Assistenza – OTA (D.M. 295 del 26.07.1991).
Inoltre, alla luce delle novità introdotte dal recente Decreto Assessoriale n°561 del 22/03/2017 dell’Assessorato Regionale alla Salute, l’accesso al corso è possibile anche per chi abbia conseguito un corso di formazione in ambito socio-sanitario di almeno 700 ore, di cui 150 ore con moduli inerenti l’assistenza alla persona.
L’operatore socio sanitario è la figura professionale in grado di svolgere attività di cura e di assistenza alle persone in condizione di disagio o di non autosufficienza sia sul piano fisico che psichico (persone disabili, degenti in ospedale, soggetti con problemi psichiatrici, anziani con problemi sociali e/o sanitari, famiglie, bambini e ragazzi problematici ecc.) in ambito ospedaliero, o in strutture sanitarie residenziali pubbliche o private.
Le sue principali mansioni svolte in sostegno alla persona in difficoltà sono:
– la somministrazione per via naturale della terapia prescritta, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica o sotto la sua supervisione;
– i bagni terapeutici, impacchi medicali e frizioni;
– rilevare e annota alcuni parametri vitali del paziente
– l’attuazione e il mantenimento dell’igiene del paziente;
– la somministrazione dei pasti e delle diete;
– la respirazione artificiale, massaggio cardiaco esterno;
– la pulizia, disinfezione e sterilizzazione della apparecchiature, delle attrezzature sanitarie e dei dispositivi medici;
– il trasporto del materiale biologico ai fini diagnostici;
– collaborare con il personale sanitario e sociale, contribuendo alla realizzazione del progetto assistenziale rivolto all’assistito.
Il corso ha una durata di 420 ore, articolate in 180 di teoria e 240 di stage. Il costo di partecipazione è di 1.800 €, pagabile anche a rate.
L’attestato di qualifica professionale conseguito è giuridicamente valido su tutto il territorio nazionale, così come stabilito dall’Accordo Stato Regione del 22 febbraio 2001 art.12 comma 4 e consente l’acceso a concorsi pubblici presso Presidi Ospedalieri e Strutture socio-sanitarie.
Per informazioni e iscrizioni la sede dell’Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi – Piazza Franco Bellipanni, 30 – Cefalù (PA) è aperta il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.30 alle 13.30 ed è preferibile chiamare al 329.5877066 per fissare un’ appuntamento.