CecalSrl

L’Assemblea regionale siciliana si prepara alla pausa estiva
ed è già tempo di bilanci per il lavoro dei settanta parlamentari
eletti a Sala d’Ercole. Sul podio dei deputati più produttivi sale
Vincenzo Figuccia dell’Udc che con 32 disegni di legge e 42
interrogazioni lascia alle spalle Alessandro Aricò di Diventerà
Bellissima con 30 ddl e 5 interrogazioni. Terzo Anthony Barbagallo del
Pd con 23 disegni di legge, 20 Interrogazioni parlamentari e 17
Interpellanze. “Ho inteso da subito il mio ruolo di parlamentare
regionale – afferma il deputato Udc Vincenzo Figuccia – come una
missione. Il mio lavoro a Palazzo dei Normanni è quotidiano
nell’interesse dei siciliani. Non sono il tipo che, una volta eletto,
si culla sugli allori. Credo fortemente in quello che faccio e
auspicherei che la politica fosse meno autoreferenziale mettendo al
primo posto i bisogni della gente, piuttosto che trovare escamotage
per garantirsi privilegi. Voglio continuare a lavorare alacremente per
non avere mai rimorsi di coscienza circa il mio operato”.