CecalSrl

Quando si organizza un(nuovo) evento si sa,i dubbi sulla buona riuscita dello stesso, sono plausibili,ma quando poi ti accorgi che ancora alle 5 del mattino il paese brulicava di persone si puo’ cominciare a  pensare che forse l’obiettivo è stato centrato.

La Notte Bianca del Cinema svoltasi nel centro storico di Petralia Sottana, trasformata per l’occasione in “un multisala naturale”,organizzata da Grifeoeventi con il  patrocinio del Comune,che lungimirante, oramai cerca di concentrare  le risorse e il lavoro in alcuni eventi calendarizzati durante l’anno(vedi festa dei sapori, raduno Mediterraneo Jazz Manouche, festival delle tradizioni popolari ecc..)ha avuto un buon riscontro di pubblico di tutte le età  provenienti da diversi luoghi.Il lungo programma dell’evento prevedeva, oltre le proiezioni nelle varie locations del centro storico, e (ovviamente)al Cine Teatro Grifeo,anche altri motivi per cui la gente difficilmente poteva” annoiarsi” :dalle mostre ai concerti con musiche da film ,nello specifico eseguite da un quartetto d’eccezione formato da Alessandro Valenza,Davide Rizzuto, Paola Scelfo e dalla voce ammaliante,da “cartoon  Disney” di Debora Marguglio.Poi le musiche sui film muti eseguite da Samuele Librizzi e le musiche da “barberia” di Lorenzo Profita.Una notte al Museo visita guidata a cura del SCN.

Il momento clou della serata è stata la premiazione degli attori e registi che hanno accettato di  partecipare alla “neonata” Notte Bianca del Cinema.e sono stati tanti:  da Vincenzo Amato(Nuovomeondo,L’ora legale ec…)Angelo Maria Sferrazza ,  Ferdinando Gattuccio   ,  Domenico Saverni,i giovani della Miterra Videolab che hanno presentato il trailer(in anteprima assoluta)  del nuovo film  LE STELLE NON HANNO PADRONI,Beppe Manno,Marta Savina  e Claudia Gusmano,Francesco Dinolfo   giovane regista gangitano per  Indicuts,Rosita Ferraro ,(per il cortometraggio“Processo a Rocco Chinnici” del regista Marco Maria Correnti  prodotto da Ficarra e Picone)   Vincenzo Albanese,Pasquale Scimeca ,Gli Agricantus(che il 13 agosto saranno in concerto a Peralia Sottana)Andrea Castellana   la piccola protagonista della fiction televisiva  La mafia uccide solo d’estate,particolarmente acclamato l’attore madonita Bruno Di Chiara,(Montalbano ,  Il Cacciatore  ecc) , il Pippo Gigliorosso  che ha anche annunciato l’apertura di una scuola di cinema Petralia Sottana ,Lorenzo Curcio altro giovane attore madonita in Sicilan Ghot Story .Insomma un “red carpet” che non c’era, ma un evento nato “sotto una buona stella(era la notte di san Lorenzo) che viste le presenze e  i crediti è destinato a crescere.Dimenticavamo.L’organizzazione ha curato  (quasi) tutti i dettagli:pensate che le targhe ricordo  le hanno richieste(e ottenute) all’Aci di Palermo…

Tanks:

al Comune  di Petralia Sottana

Bcc San Giuseppe

L’ente Parco delle Madonie

Pro Loco di Petralia Sottana

La Pro loco Palazzo Adriano per la  mostra allestita nei locali del Parco delle Madonie sul film “Nuovo Cinema Paradiso” in occasione del trentennale dell’uscita  del film di Peppuccio Tornatore .

Sempre in tema di mostre è possibile visitarne un’altra allestita all’interno del Cine Teatro Grifeo con locandine antiche  ed anche satiriche.

L’Aci di Palermo

I grafici web Gaetano Rizzitello ed Enrico Miserendino

 

(nella foto l’attore Vincenzo Amato,la regista Marta Savina,l’attrice Claudia Gusmano e il critico cinematografico Beppe Manno)