CecalSrl

Se c’è una dote che permette ai siciliani di far breccia nei cuori della gente è la capacità di saper ridere, prima di tutto di se stessi. Per questo Eduardo Saitta, protagonista dello show Insieme in onda su Antenna Sicilia, ha scelto di fermare alcuni spaccati di vita in “Andiamo a governare” il nuovo spettacolo scritto e diretto dall’attore catanese in scena domenica 12 agosto a Cefalù, presso l’Atrio della scuola Botta.
Uno show irriverente e leggero che spazia dai temi più curiosi della politica a quelli divertenti di costume, locale e non, culminando in vere e proprie pillole di teatro tratte dai classici della tradizione siciliana. Dopo il successo di “Uno, nessuno, centomila…follower”, che ha registrato il record di presenze e di tappe in giro per l’isola, l’attore catanese alle soglie dei 40 anni ha scelto di cimentarsi nella scrittura di nuovi testi capaci di stuzzicare il pubblico che d’estate va alla ricerca dell’intrattenimento.
«La mia fonte di ispirazione è sempre stata la gente comune – spiega Saitta -. Mi piace osservare amici e parenti, cogliendone le sfumature più curiose. Da questo traggo le mie storie, sempre diverse ed uniche, portandole poi in scena con grande successo. Del resto noi siciliani siamo bravi a non prenderci troppo sul serio e potersi rispecchiare nelle vicende altrui suscita sempre l’ilarità del pubblico. Insomma una formula testata ma non per questo scontata, dato che rispetto allo scorso anno la struttura dello spettacolo è non solo totalmente nuova ma anche più ricca di varianti, con maggiore attenzione al mio grande amore, il teatro».