CecalSrl

Fa tappa a Isnello la tournée del Triskeles Saxophone Quartet, dal titolo “Triskeles all’opera”, dedicata alla musica dei compositori italiani del Settecento e dell’Ottocento con particolare attenzione agli operisti. Dopo il successo ottenuto a Castelbuono, Milano e nelle province di Arezzo, Siena, e Messina, mercoledì 22 agosto alle 21.30 il gruppo cameristico siciliano sarà in concerto in Piazza S. Giovanna d’Arco e presenterà al pubblico pagine di Rossini, Bellini, Verdi, Donizetti, Puccini, Vivaldi, Durante, Mascagni e Pasculli, rivisitate in modo originale per quartetto di sax.
Dopo l’appuntamento a Isnello il tour del Triskeles Saxophone Quartet proseguirà il 29 agosto a Trapani, il 30 agosto a Bucine (Arezzo), il 31 agosto a Castiglione del Lago (Perugia), l’1 settembre a Lucignano (Arezzo) e il 2 settembre di nuovo a Milano, dove si concluderà nella prestigiosa cornice del Castello Sforzesco.
“Triskeles all’opera” è organizzato da Moger Arte e Cultura in collaborazione con AMartists di Francesco e Liana Attesti, con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.
Il Triskeles Saxophone Quartet è formato da Nicola Mogavero (sax soprano), Marina Notaro (sax contralto), Michele Gerardi (sax tenore) e Marco Ficarra (sax baritono). Marina Notaro, temporaneamente impossibilitata a prendere parte al tour, sarà sostituita da Gehanghir Baghchighi. Il quartetto, seppur di recente formazione, vanta già al suo attivo una produzione discografica di alto profilo, intitolata “Italian Masters”, con musiche del compositore friulano Virginio Zoccatelli. I singoli componenti del gruppo, di formazione classica e specialisti nei quattro strumenti della famiglia dei sax, si sono perfezionati tra Italia, Francia e Svizzera con i più grandi sassofonisti del mondo e hanno vinto numerosi primi premi in concorsi nazionali ed internazionali. Hanno inoltre collaborato con prestigiose orchestre e con musicisti e direttori di prim’ordine, calcando i palcoscenici di importanti teatri e auditorium in Italia, Francia, Olanda e Cina.