CecalSrl

Ed è andata anche la prima giornata del raduno Jazz Manouche in programma fino a domani a Petralia Sottana: la kermesse si è aperta con il  concerto ARATPUTO ZEN (Napoli) ,Spettacoli itineranti di arte da strada, Spettacolo di mimo con Lino Pantano,
– Spettacolo “il fuoco, il violoncello, la danza e la musica  di un particolarissimo duo”
Turi Di Natale e Giuliana Randazzo

Poi il  Concerto in piazza Finocchiaro Aprile  con il violoinista
ADRIEN CHAVALIER 5ET (Francia) e a seguire SULLE ORME DI DJANGO STRING ORCHESTRA ( Italia)
al termine del conceto e fino all’alba poi le  jam session lungo il Corso Paolo Agliata

Il Raduno Mediterraneo Jazz Manouche a Petralia Sottana, alla sua settima edizione , evento unico nel sud Italia, riempie per tre giorni di ritmo, suoni e atmosfere suggestive fino  il centro madonita.

Negli anni il raduno ha ospitato il gotha del manouche europeo, da Angelo Debarre a Stokelo Rosenberg, a Paulus Schaffer. Artisti internazionali e da tutta Italia    affolleranno le strade e le piazze del centro storico: tra questi i violinisti Rares Morarescu, il  francese Adrien Chevalier,  i chitarristi Duved Dunayevsky,uno degli artisti dal suono più autenticamente riconducibile allo swing di Django Reinhardt e Eddie Lang; HadrienVejsel.

A presentare le serate  l’attore e regista Coco Gulotta.

 

Il programma di oggi (24):

Ore 12,00 – 14,00 “Incontro col manouche”

Musica d’insieme, propedeutica allo stile e una serie di consigli pratici rivolto a chiunque già suoni uno strumento e voglia prendere parte e divertirsi alle jam session,

Info stand Ass. Sulle Orme di Django

Ore 16,00 – Jam session presso varie postazioni del centro storico,

Ore 18,00 -Open Stage, Concerto Alessandro Butera 4et  (Napoli)

Ore 22,00 – Concerto in Piazza,

Presenta Coco Gullotta

Father and Son” Vincenzo e Matteo Mancuso

Duved Dunayesky & Rare Morarescy 4et (Francia)

feat  Giuseppe Vasapolli