CecalSrl

 

PARERI VIA/VAS, RADDOPPIANO PRATICHE ESITATE COMMISSIONE SPECIALISTICA.
L ‘ASSESSORE TOTO CORDARO: TEMPI PIU CELERI PER IL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI

Palermo, 28 agosto 2018 – I tempi biblici per avere dalla Regione una autorizzazione ambientale presto saranno solo un brutto ricordo. Lo dichiara soddisfatto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, nel rendere noti – assieme all’assessore Toto Cordaro- i risultati relativi alle istanze esitate.

Sono infatti aumentate in maniera considerevole le pratiche varate e, di conseguenza, ci saranno tempi più celeri per il rilascio delle  autorizzazioni ambientali da parte dell’Assessorato regionale al Territorio ed Ambiente.
Nei primi sette mesi del 2018 con l’insediamento del governo Musumeci – il numero delle istanze esaminate e definite dalla Commissione Via/Vas è infatti più che raddoppiato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, passando da 130 a 276 pareri emessi. È il risultato della nuova organizzazione dellattività della Commissione tecnica specialistica per le autorizzazioni ambientali, che ha portato ad almeno due il numero delle riunioni mensili, definendo circa venti provvedimenti a seduta.
A manifestare soddisfazione anche l’assessore al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro:
Desidero esprimere vivo apprezzamento e gratitudine – evidenzia – nei confronti di ciascun componente della Commissione, per limpegno profuso nella trattazione delle richieste, che presentavano allatto del mio insediamento un arretrato di circa cinquecento pratiche da istruire. Un plauso anche agli uffici dellassessorato che hanno fornito il loro supporto, determinando le condizioni per unopera sinergica, mai verificatasi prima dellinsediamento del governo Musumeci.
Un particolare ringraziamento – conclude Cordaro – va alla presidente della commissione Avv. Ester Daina, dimessasi dallincarico qualche giorno fa, che ha rappresentato il punto di riferimento e di sintesi per lintero gruppo di lavoro per lattività svolta in modo eccellente in questo primo scorcio di legislatura.
Lefficienza – evidenzia ancora il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci – è alla base del processo di miglioramento dei servizi offerti alle imprese e ai cittadini siciliani. Lo snellimento delle procedure burocratiche è un impegno preso dal mio governo in campagna elettorale e intendiamo realizzarlo. Non è possibile, infatti, aspettare mesi, e in alcuni casi anni,  per avere un parere. Così gli imprenditori,  più che venire a investire nell’Isola, fuggono. Per questo motivo, continueremo a impegnarci ancora di più affinché gli uffici possano essere più snelli e produttivi, recuperando i ritardi pregressi”.