CecalSrl

Spettacolare successo per il porta colori della scuderia Real Cefalù Reparto Corse, Giovanni Grisanti con la Autobianchi A112 Abarth T1150 raggruppamento 3°, impegnato sul tortuoso tracciato di 5,500 km ed a tratti velocissimo della 61° edizione della cronoscalata Salita Monti Iblei a Chiaramonte Gulfi, ricavato da una sezione della SP 7 compresa tra i Comuni di Comiso, la frazione di Rocazzo ed il Comune di Chiaramonte Gulfi. Il forte pilota di Isnello ottiene il 1° posto di classe, limando di diversi decimi il precedente tempo record della categoria. “Un gran risultato considerando che il tracciato è molto tecnico e va interpretato al meglio per non incorrere in alcun errore” ha sottolineato Grisanti.

Strepitoso successo per i due equipaggi Glorioso e Cerami porta colori della scuderia Real Cefalù Reparto Corse alla 4^ Prova By Night Campionato Circuito 2018 presso Autodromo Concordia.
Ottimo risultato per i due equipaggi che hanno preso parte alla prova presso L’Autodromo Concordia a Favara, rispettivamente nella categoria stradale 1.4 Turbo. Salvatore Glorioso e Dario Glorioso a bordo della Fiat Punto Evo Abarth ottengono il 1° posto di classe, l’altro equipaggio formato dal driver Cerami Giuseppe e Castiglia Giuseppe conquistano il 2° posto di classe. Entrambi inoltre si piazzano a metà della classifica generale della competizione che ha visto ai nastri di partenza più di cento vetture.

Per il karting invece Antonio Damiani continua a fare esperienza nella 6ª prova del Campionato Italiano Karting presso Sant’Egidio alla Vibrata (TE). Ennesima prova per la giovane promessa del Real Cefalù Reparto Corse, che lo scorso mese ha anche debuttato con le auto alla cronoscalata Termini-Caccamo, ottenendo una vittoria di classe con la Citroen C2 R2 curata dalla scuderia.
Durante il venerdì di gara Antonio conclude le sue qualifiche in 24ª posizione dopo problemi di set up sul nuovo telaio. Il sabato nelle manches di qualificazione riesce a trovare il giusto bilanciamento tra motore e telaio e dopo 16 posizioni recuperate il conteggio delle penalità lo vede partire in casella n°8 per gara 1. Il giorno successivo gara 1 si è corsa in condizioni di pista bagnata dove Antonio è riuscito a recuperare solo 1 posizione per colpa di alcune pressioni sbagliate. Con la griglia invertita per gara 2, Antonio si è visto partire in prima fila ma allo spegnimento dei semafori alcuni problemi hanno attanagliato il driver cefaludese cedendo così le prime posizioni ai piloti più veloci, e per scorrettezze di altri. Antonio non ha avuto il passo giusto per tenere le posizioni di testa, complice il cambiamento rapido della pista da bagnato ad asciutto ritornando ad avere gli stessi problemi del venerdì, conclude la gara in 11ª posizione. “Non è sicuramente la posizione dove volevo essere alla fine del week end” afferma Antonio che ancora una volta paga gli errori di setting del suo kart. Il weekend altalenante di Val Vibrata non è bastato a far ottenere una posizione di rilievo, compromettendo il proseguo del campionato. Antonio è comunque contento di partecipare a questa competizione ed è molto fiducioso per la terza e ultima prova del campionato kz3junior che si disputerà il 23 Settembre a Castelletto di Branduzzo (PV).