CecalSrl

Il cantautore Povia con un amaro sfogo sul suo profilo Fb commenta cosi l’ennesimo annullamento di un suo concerto:

“TANTA TRISTEZZA E VOGLIA DI SMETTERE. DOPO OTTOBRE MAI PIU’ UMILIAZIONI. AIUTATEMI A DIFFONDERE, CHE SCHIFO, CHE PENA.
Non ho manco la forza di fare un video. Sta data era contrattualizzata prima ancora che sul facebook della Pro-Loco “Salvatore Orsomarso” Fagnano Castello continuassero coi sondaggi su chi prendere. Infatti molti commenti dicevano: “Che fate a fare i sondaggi se avete già deciso Povia?” (Ho tutti gli screen).
IL MOTIVO? Sempre lo stesso. Mi è stato detto che uno che non riusciva a guadagnare in questa data, un certo Michele, sia andato dal prete Paolo Viggiano, dalla Proloco e dal Comune a far vedere un articolo contro di me coi soliti termini che oggi usano solo i dementi: FASS1STA RAZZ1STA BLA BLA. Così hanno ANNULLATO la data, roba da matti. Peccato che costui non abbia fatto vedere la mia risposta a quell’articolo. Facile giocare così da meschini. Questa è la parte malata di una bellissima e meravigliosa Calabria.
CREDO AI MIEI ESCLUSIVISTI. Mi hanno chiuso più di 45 date in Calabria. So come lavorano. Poi ci sono quelli che raccontano menzogne (ne parlo QUI: https://www.youtube.com/watch?v=QNyV0D0pEyM).
E c’è chi si beve ogni cosa senza informarsi. Siete il futuro dell’Italia ecco perchè l’Italia non ha futuro.”