CecalSrl

Il C.S.C. di Palermo alla 75esima Mostra di Venezia con Luca Capponi

La sede Sicilia del Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola nazionale di cinema, diretta dal regista Pasquale Scimeca, è presente in maniera significativa alla 75esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, in programma dal 29 agosto all’8 settembre 2018. Luca Capponi è il giovane regista scelto dalla Settimana Internazionale della Critica, destinata a opere prime e seconde. In concorso, nella sezione Short Italian Cinema, il cortometraggio: “Cronache dal crepuscolo”.

Capponi, attualmente è allievo di terzo anno; è la prima volta che un lavoro di uno studente viene selezionato mentre lo stesso sta effettuando il percorso di studi.

trailer https://www.youtube.com/watch?v=BiXPAeUQZD8&index=2&list=PLDFct86tO0zhzk0hRbLbcmKjqD68ML8YM

“Siamo particolarmente orgogliosi – dichiara il Direttore artistico Pasquale Scimeca della partecipazione dei film di Luca Capponi, alla Settimana Internazionale della Critica del Festival di Venezia, a dimostrazione del livello di alta specializzazione raggiunto dai nostri studenti. La Scuola Nazionale di Cinema, sede Sicilia, dove si studia il Documentario, si pone sempre di più come un luogo di apprendimento e di elaborazione di un’idea del cinema del reale, in grado di raccontare la Sicilia, con occhi nuovi e uno sguardo diverso, dove arte e didattica si fondono, dando vita a una “Bottega”, dove si apprende un mestiere e si dà la possibilità agli allievi di esprimere in piena libertà il proprio talento creativo”.

“La presenza del giovane regista a Venezia, aggiunge il direttore della sede Sicilia del C.S.C. Ivan Scinardo, ci offre l’occasione per ricordare la scadenza del bando per l’iscrizione al corso di Documentario, che scadrà il prossimo 18 settembre. Anche quest’anno sono previsti 12 posti per giovani di età compresa tra i 18 e i 26 anni, in possesso del diploma. Verranno comunque selezionati più studenti, rispetto ai 12 posti previsti dal bando, che avranno l’opportunità di seguire un corso propedeutico, della durata di circa 3 mesi.