CecalSrl

Il Museo Ecclesiastico della Parrocchia Santa Maria Maggiore di Geraci Siculo nasce nel 2017 per iniziativa del Parroco, don Francesco Sapuppo, che è anche Direttore, a cui si deve l’opera di risistemazione, catalogazione ed esposizione dei reperti museali.
Il Museo si articola in sei sezioni: Pinacoteca, Argenti, Oreficeria, Paramenti, Lapidei, Archivio Storico Arcipreturale. Il nucleo espositivo principale del Museo è costituito dal cosiddetto “Sacro Tesoro” composto di antiche e importanti suppellettili liturgiche d’oro e d’argento e di numerosi paramenti sacri finemente ricamati.
Recenti studi sullo stesso hanno fatto emergere dall’oblio anche il legame documentale con la figura di Maria Accascina e con la mostra d’arte sacra sulle Madonie degli anni ‘30 del XX secolo, primo esempio di esposizione scientifica del patrimonio artistico-religioso nel territorio madonita.
Il Museo è affiliato all’Associazione Musei Ecclesiastici Italiani (AMEI) e la sua istituzione è il primo passo di un progetto più ampio finalizzato a valorizzare e rendere fruibile in maniera stabile tutto il pregiato patrimonio storico-artistico proprio della Parrocchia Santa Maria Maggiore di Geraci Siculo, con il patrocinio dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.