CecalSrl

Tutto pronto per l’evento musicale più atteso della stagione estiva 2018,stasera Mercoledì 5 settembre, alle ore 22.00, Roberto Vecchioni si esibirà in concerto nella Piazza Garibaldi della città, con ingresso gratuito.

Un’estate, quella campofelicese, all’insegna della cultura e della buona musica, un cartellone ricco di eventi volti alla promozione dei talenti locali e delle tradizioni del luogo. Oggi, la cittadina “porta delle Madonie” si prepara ad accogliere uno dei cantautori più importanti e influenti della canzone italiana. Ha 75 anni, ma la sua musica continua ad appassionare il pubblico come quando nel 1971 canta una delle canzoni più conosciute ed emozionanti del suo percorso artistico, Luci a San Siro. Non soltanto cantautore, Roberto Vecchioni – grande uomo di cultura – conduce una brillante carriera da scrittore, poeta ed insegnante. Proprio per il suo trentennale servizio come docente di greco, latino, italiano e storia, è soprannominato “il professore della canzone italiana”. 43 album, vincitore dei premi più importanti della musica italiana (tra cui il Premio Tenco nel 1983), dopo la pubblicazione del suo ultimo libro “La vita che si ama”, Vecchioni si esibisce in un tour che porta in tutta Italia una scaletta originale e ispirata alle storie raccontate proprio nel libro, assieme ai pezzi che hanno fatto la storia. Mercoledì 5 Settembre, alle ore 22, sarà la volta di Campofelice di Roccella che, in occasione dei festeggiamenti in onore della patrona Santa Rosalia, ospita il cantautore nell’unica tappa siciliana del tour, nell’ottagonale Piazza Garibaldi per anni caloroso teatro dei più importanti artisti italiani.

“Siamo onorati di ospitare un grande artista e una persona di così elevato spessore culturale” – dichiara il neo Sindaco di Campofelice Michela Taravalla – “…una presenza che va ad arricchire e ad impreziosire il numeroso parterre di artisti, che si sono avvicendati su questo palco, che hanno fatto la storia della musica italiana e che hanno donato a Campofelice indimenticabili momenti di spettacolo e di trasporto emotivo, che per sempre rimarranno impressi nei nostri ricordi e che hanno contribuito a rafforzare il senso di cittadinanza e di comunità. Siamo altresì orgogliosi della scelta di Campofelice come unica tappa siciliana della tourne che ha visto Roberto Vecchioni esibirsi nelle più belle città italiane. Sono certa che sarà un concerto di alto profilo umano, soprattutto, che lascerà emergere la personalità di un uomo, di un padre più che dell’artista, poiché è improntato su un romanzo che è stato definito come il più intimo e autobiografico di Roberto Vecchioni. “La vita che si ama” è un libro scritto sotto forma di corrispondenza indirizzata ai figli Francesca, Carolina, Arrigo e Edoardo e il cui filo conduttore è la ricerca della felicità, che è quello che un sindaco auspica per la propria comunità. Sarà un concerto ricco di speranza e di ricordi. Al maestro sarà consegnato un sentito riconoscimento, da parte dell’amministrazione e a nome dell’intera comunità, proprio per la stima e la gratitudine nei suoi confronti, per il talento artistico e per il suo profondo impegno nel campo della Cultura e della musica.”

Dopo il concerto, presso il suggestivo Belvedere dei Tramonti, sarà possibile ammirare i tradizionali giochi d’artificio che, come ogni anno, chiudono i festeggiamenti in onore di Santa Rosalia, curati dal comitato preposto, nella persona del presidente Cavaliere Ferruccio Palazzolo.