CecalSrl

Domani. domenica 16 settembre prenderà il via a Cefalù la prima edizione della Mezza Maratona Nazionale – 21km – denominata 1° Half Marathon Nazionale “Perla del Tirreno”.
L’importante gara podistica patrocinata dal Comune di Cefalù costituisce la 4° tappa della 17° edizione del circuito Gran Prix articolato in 8 prove che si svolgono nelle provincie siciliane e sono inserite dalla FIDAL nel calendario nazionale.
La Mezza Maratona della cittadina normanna è l’unica che si svolge nella provincia di Palermo.
“E’ davvero una grande soddisfazione – dice Pietro Saia vice presidente di ASD Murialdo – essere riusciti a raggiungere un obiettivo cosi importante nel campo del podismo nazionale organizzando una maratonina nella nostra splendida città di Cefalù”.
La partenza è fissata alle ore 9:30, domenica 16 settembre, nella location del Lungomare Giuseppe Giardina di Cefalù.
Il circuito si snoderà oltreché sul Lungomare per le vie del centro storico, passando per la “rosa dei venti” di piazza Cristoforo Colombo, entrando poi, attraverso l’antica Porta Terra nel cuore di Cefalù, corso Ruggiero, piazza Spinola e Piazza Duomo con la preziosissima Basilica Cattedrale arabo normanna patrimonio dell’Unesco, protetta dall’imponente Rocca.
Gli atleti poi ancora giù a perdifiato nell’ antica Kephalodion con Porta della Giudecca, via Candeloro e via Pierre, lasciandosi alle spalle il faro, fiancheggiando la megalitica cinta muraria di fortificazione fino ad arrivare, dopo essersi involati per via Bordonaro (la movida Cefaludese è proprio qui) in via Vittorio Emanuele – il molo è sullo sfondo con l’arco gotico di Porta Pescara.
A questo punto, alla conclusione del giro mancano poche centinaia di metri: il turistico lavatoio medievale “u ciumi”, la quarta ed ultima porta della citta, quella d’Ossuna, ed il rettilineo di arrivo sul Lungomare.
I 5 km e 274,25 mt del circuito vanno ripetuti 4 volte per un totale di 21 km e 97 mt.
Contestualmente alla maratonina, anche per soddisfare le esigenze di tanti podisti, si svolgerà anche un corsa più breve, intermedia, di 10 km.
Alla gara saranno presenti i più forti atleti siciliani; sono già iscritti podisti provenienti da varie regioni italiane ed anche stranieri.
“Tutto questo è segno – dichiara con soddisfazione il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina – della bontà del lavoro svolto dalla associazione sportiva Murialdo e che il nome della nostra città continua sempre di più ad attrarre la presenza di turisti”.
Domenica 16 settembre, per l’evento sportivo, sarà eccezionalmente presente a Cefalù la Fanfara dei Bersaglieri della Brigata Aosta di Messina che, sul Lungomare, sia alla partenza che all’arrivo, eseguirà delle marce; anche l’Esercito promuoverà le proprie iniziative, ed ancora la Croce Rossa Italiana e tutte le Forze dell’Ordine.
E’ prevista la partecipazione al Gran Prix cefaludese di circa un migliaio di atleti;  tra essi: Lorenzo Abate (Universitas Palermo), Giovanni Lamantia (Universitas Palermo), il cefaludese Renato Imbraguglio (ASD Murialdo), Francesco Geraci, Vito Massimo Catania, Lucio Cimò, la vincitrice della coppa SS. Salvatore nelle due ultime edizioni, Chiara Immesi (Universitas Palermo), la nazionale Tatiana Betta, Maria Grazia Bilello, Fiorella Valvo, Rosaria Patti, Cinzia Sonsogno.
Per tutti i partecipanti la tassa gara è fissata in € 15,00; a conclusione della gara verranno premiati i primi 3 di ogni categoria ed il vincitore assoluto della gara maschile e la vincitrice di quella femminile.
E’ infine disponibile un parcheggio convenzionato presso gli Artigianelli (via Roma).