CecalSrl

SORPRESE A RUBARE PER LE VIE DELLO SHOPPING, DUE AMICHE FERMATE DAI CARABINIERI

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Palermo, allertati dai responsabili dellesercizio commerciale di un noto brand sito in via Ruggero Settimo, della presenza di 2 donne che si aggiravano con fare sospetto, intervenivano prontamente riuscendo a bloccare ed arrestare per furto aggravato, G. v. palermitana classe 1970, già colpita dalla misura di prevenzione dell’avviso orale, che ancora in possesso della refurtiva del valore di 200 €, non poteva far altro che ammettere le proprie responsabilità.
La complice, nel frattempo, si era data alla fuga, abbandonando una borsa, risultata schermata con carta di alluminio per eludere le barriere antitaccheggio, con all’interno capi di abbigliamento trafugati per un valore di circa 250 €.
Le immediate indagini svolte dai Carabinieri hanno permesso di identificare la fuggitiva, A.g. palermitana classe 1980, la quale nei giorni antecedenti aveva perpetrato un altro furto nello stesso esercizio commerciale, ed è stata denunciata in stato di libertà.
Le due donne avevano deciso di trascorrere un pomeriggio dedicato allo shopping per le vie cittadine, ma dopo avere visitato due esercizi commerciali di via Ruggero Settimo e aver prelevato svariati capi di abbigliamento, si erano allontanate senza pagare.
Dopo la convalida dellarresto la G.v. è stata sottoposta alla misura cautelare dellobbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, mentre la complice, oltre che di furto aggravato, dovrà rispondere anche di violazione degli obblighi imposti dalla Sorveglianza Speciale di P.S.