CecalSrl

Circa 700 atleti hanno accettato di sfidare i 30 gradi di Cefalù per partecipare alla prima edizione della gara nazionale di Mezza Maratona organizzata da Asd Murialdo insieme ad Universitas Palermo con il patrocinio del Comune di Cefalù.
La gara (si è conclusa alle 13) è stata vinta da Vito Massimo Catania (Universitas Pa tempo 1:16:37), nei gradini più bassi del podio: Lorenzo Salvatore Abbate (Universitas 1:18:45), Francesco Paolo Tona (Universitas 1:20:27).
Primo atleta di Asd Murialdo nella classifica assoluta (14° posto): Renato Imbraguglio (1:25:00).
Nella gara femminile, in ordine: Maria Grazia Bilello (Universitas 1:31:04), Liliana Canzoneri (Trinacria 1:35:41), Rosaria Patti (Trinacria 1:36:34).
Contemporaneamente alla Mezza Maratona si è svolta la gara di 10 km. A vincerla per le donne Loredana Chiara Immesi (Universitas Palermo – tempo 42:18) e per gli uomini Serge Rajmondi (Asd Murialdo 42:31).
Unanimi i complimenti per gli organizzatori, Asd Murialdo con in primo piano la famiglia Saia, Sergio Musotto, i volontari ed Universitas, presidente Rino Gagliardo.
Il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina ha assicurato l’impegno dell’Amministrazione Comunale per far proseguire negli anni la manifestazione sportiva realizzando la seconda edizione presumibilmente nel mese di ottobre 2019.
Ad arricchire la gara l’esibizione della fanfara del sesto Reggimento Bersaglieri con sede a Trapani, comandante il Colonnello Agostino Piccirillo, insignito di croce d’argento al merito dell’esercito, a dirigere la fanfara il Caporal maggiore scelto Giacomo Monticelli. L’esibizione della fanfara si deve anche all’impegno del Comandante della base logistica addestrativa di Cefalù Tenente Colonnello Antonino D’Agostino, partecipante alla gara di Mezza Maratona per i colori di Asd Murialdo.
Sul palco del Lungomare, a conclusione della gara, premio simpatia a Daniela e Carmelo Calcaterra e premi sia per i vincitori assoluti che per i vincitori della singole categorie… e poi, per tutti, un bagno refrigerante nel mare di Cefalù.