CecalSrl

In occasione della settimana Europea della Mobilità Sostenibile dal 16 al 22 settembre 2018 il Comune di Castelbuono aderisce all’evento Bike to Work, promosso e sostenuto dalla FIAB Onlus (Federazione Italiana Amici della Bici) e dalla Rete Città Sane OMS, al fine di favorire l’attività fisica negli spostamenti quotidiani a livello urbano.
I programmi di prevenzione primaria Muoversi, Okkio alla Salute, Lasciamo il Segno, di molte Aziende Sanitarie prevedono interventi che favoriscono l’attività fisica come strumento di prevenzione e terapia. In base alle linee guida dell’OMS, una costante e modica attività fisica (30′ al giorno) oncorre a ridurre i rischi collegati all’obesità/sovrappeso, a prevenire malattie cardiovascolari, diabete, osteoporosi e contribuisce al benessere psicologico, riducendo ansia, depressione e senso di solitudine, diventando un fattore di integrazione e inclusione sociale.
Il comune di Castelbuono nell’ambito dell’iniziativa Bike to Work invita tutti i cittadini, lavoratori, dipendenti pubblici e privati, studenti ad utilizzare la bicicletta per recarsi nei luoghi di lavoro e/o studio nella giornata di domani venerdì 21 settembre 2018 e a condividere sui social, e in particolare sulla pagina ufficiale facebook settimanaeuropeafiab, la propria esperienza di pendolari in bicicletta con l’hashtag #biketowork.
Domenica 23 settembre è organizzata la giornata Open Bike in cui sarà possibile scorrazzare per le vie cittadine del centro storico a bordo delle ecologiche due ruote, anche grazie alla collaborazione dell’A.S.D. Castelbuono Pedala che a partire dalle ore 10.30 sarà presente in piazza Margherita con i propri ciclisti per un’esibizione dimostrativa.
Inoltre nelle prossime settimane, grazie alla collaborazione con la scuola e con il mini sindaco, verranno installate presso la scuola media in Via Sandro Pertini le rastrelliere per le biciclette al fine di incentivarne l’utilizzo tra i ragazzi.
Auspichiamo – scrive l’Amministrazione Comunale – la massima partecipazione di tutti i cittadini, giovani e non, per diffondere sempre di più un modello di vita ecologico e sostenibile.