CecalSrl

«La gara contro il Castellammare purtroppo non è andata bene per noi. Un vero peccato perché in settimana ci eravamo allenati bene, con intensità e concentrazione, sapevamo che la partita sarebbe stata insidiosa se non fossimo stati sin da subito concentrati. Purtroppo però nel calcio capita anche di sbagliare l’approccio e quando parti male è difficile riprenderti in corsa. Abbiamo avuto qualche occasione per riacciuffare il pari, ma purtroppo non l’abbiamo sfruttata nel migliore dei modi. Abbiamo subito l’occasione di rifarci a Favara, ma ciò che davvero non dobbiamo dimenticare è che non possiamo permetterci di abbassare la guardia. Ci stiamo preparando bene per questa partita con l’obiettivo portare i 3 punti a casa, ma il Favara è un’ottima squadra che venderà sicuro cara la pelle! Noi siamo fiduciosi perché solo con il lavoro e il sacrificio possiamo far bene. Affrontiamo ogni partita con la consapevolezza che siamo una buona squadra, che possiamo giocarcela con tutti a viso aperto e senza avere paura di nessuno! Chi ha paura in uno sport così bello come il calcio, deve levarci mano (ride, ndr)! A parte gli scherzi andremo a Favara con rabbia e determinazione per fare ciò che stiamo preparando in settimana, seguendo ciò che ci dice il mister. Penso che siamo una buona squadra, anche se molto giovane; dobbiamo lavorare con lo scopo di costruire un’anima all’interno del gruppo, perché solo con l’aiuto del gruppo possiamo sopperire a qualche piccolo limite o difetto che abbiamo e centrare l’obiettivo salvezza nel migliore dei modi. Sono felice di essere qui e di poter dare il mio supporto a questo gruppo! Sottolineo che è un gruppo meraviglioso! È difficile ormai al giorno d’oggi trovare persone così splendide; sono orgoglioso di avere dei compagni di squadra fantastici, tutti bravissimi ragazzi e senza nessun “gallo” che porta scompiglio all’interno dello spogliatoio come magari mi è capitato in passato..! Abbiamo una spogliato molto unito, e una società sana da tutti i punti di vista, che ha l’obiettivo di costruire un domani un Geraci importante! La società Ac Geraci è una bellissima realtà, fatta soprattutto di uomini che hanno valori importanti e che ci mettono la faccia! Nel calcio di oggi è difficile trovare una società così sana e noi dobbiamo ritenerci fortunati se siamo rientrati in questo progetto! Hanno fatto qualcosa di fantastico in questi anni, grazie a questo gruppo capitanato dal presidente Giaconia e sono sicuro che faranno benissimo anche nei prossimi anni!»

Intervista di Sebastiano Ilardi