CecalSrl

Secondo Posto Al triathlon di Mondello per la staffetta Calandra-Cocciola-Ammirata

Gara tirata fin dalle prime bracciate al triathlon  di Mondello  tenutosi il 30 Settembre 2018; nonostante la concorrenza di alto livello, la staffetta Cocciola, Ammirata ,Calandra ha cercato di non demordere sin dall’ inizio.

Grazie all’ottima prestazione dell’atleta Cocciola,  che si aggiudica il primo posto nella frazione a nuoto, ha permesso ad A. Calandra  di partire per primo nella frazione “cronoman”  nel circuito creato all’interno del Parco della Favorita che si è dovuto ripetere per ben 5 volte totalizzando 40km.

L’atleta dell’A.s.d. Madone sin dal primo chilometro ha cercato   di mantenere il piccolo vantaggio ottenuto nella frazione precedente, ma viene raggiunto da un avversario dando così vita ad una vera competizione. Fino al traguardo Calandra cerca di scrollarsi dalla ruota l’avversario ma non basta ad accumulare vantaggio nonostante taglia per primo con il tempo di 58min e 07sec ed una media di oltre 40 km/h.

La frazione decisiva porta alla seconda posizione.

Calandra Andrea: “una gara di questo tipo sapevo che non sarebbe stata per niente facile ma sono consapevole di aver lavorato bene in queste settimane ed ero abbastanza fiducioso …sicuramente non pensavo di scendere sotto l’ora di ben 2 min e con una velocità così sostenuta sono davvero felice … ringrazio i miei compagni  d’avventura per aver condiviso questa splendida giornata di sport”.

Altri atleti della Madone hanno partecipato a questo evento tra cui Orazio Guerreri, Mariano Calascibetta, Enzo Mazzara che hanno dato  un contributo alle altre coppie presenti.

Una volta posata la bici in zona cambio si percorrono 10km di corsa sul lungomare

Il Presidente Massimiliano Di Marco:” Andrea si è voluto cimentare in questa realtà diversa ma affascinante allo stesso tempo. Modi di allenarsi differenti rispetto alle solite Granfondo a cui noi ci dedichiamo, nonostante ciò sono soddisfatto del risultato raggiunto, magari nella prossima edizione proveremo a creare un team tutto targato Madone.”