CecalSrl

I Carabinieri della Stazione di Casteldaccia hanno arrestato due giovani Palermitani, L.B.v. e L.a. e di 22 e 20 anni, sorpresi ad asportare un ingente quantitativo di cavi elettrici dall’interno di un Hotel. Durante il servizio perlustrativo i militari, nel transitare nei pressi della struttura alberghiera, attualmente chiusa, venivano allertati dai rumori da essa provenienti ed a seguito dell’ispezione, sorprendevano i due giovani, all’interno degli scantinati, mentre sradicavano i cavi dell’impianto elettrico dagli alloggiamenti posti sul tetto.
Sul posto veniva inoltre rinvenuto un ingente quantitativo di cavi già staccati ed accantonati, pronti per essere portati via, nonché gli strumenti d’effrazione utilizzati dai due giovani.
Al termine del rito direttissimo l’arresto è stato convalidato ed i due giovani rimessi in libertà in attesa del processo.