CecalSrl

Nella insolita cornice della Palestra Comunale di Petralia Sottana si è svolta l’inaugurazione della mostra fotografica a cura di Gabriela Volanti artista berlinese, di famiglia originaria di Petralia Sottana. Le immagini di viaggio scattate da Stefan Hain sono state assemblate in un racconto che ha rivestito pareti e pavimento della palestra, edificio scelto per l’occasione dagli autori stessi della mostra.
Il viaggio per Stefan Hain è inteso come una ricerca di quegli elementi all’interno delle città che vanno al di fuori degli schemi e dei luoghi comuni. Una ricerca di quegli spazi che raccontano qualcosa degli eventi della vita di persone e cose. La guerra, gli ideali, il rapporto tra rovina e monumento, tra protagonisti e sfondi, piccole grandi storie che parlano di come le persone vivono nelle città, di come nelle nostre città restano le tracce della storia di tutti noi.

I luoghi visitati e inseriti nella mostra sono Venezia, India, Iran, Giappone, Grecia, Cuba, Palermo, Tunisia, Colombia, Francia, Russia, Portogallo, Israele, Brasile, Libano, Argentina. Accompagnavano fotografo e curatrice, in questi giorni, un gruppo di abitanti della città di Berlino (artisti, filosofi, scrittori…). E’ intenzione infatti di Gabriela Volanti aprire una sorta di relazione virtuale tra Berlino e le Madonie e non solo. Fare di Petralia Sottana un luogo di scambio di idee ed esperienze. Un luogo in cui le persone possono incontrarsi ed avviare un percorso virtuoso di conoscenza e cultura sui temi della contemporaneità.
Il Sindaco di Petralia Sottana Leonardo Neglia ha accettato di buon grado questa sollecitazione e l’inaugurazione della mostra è stata l’avvio di questo processo.

Nicoletta Carini