CecalSrl

Al Rally Due Valli, atto finale del Campionato Italiano Rally 2018, la portacolori di Project Team su Renault Clio R3 conquista il terzo titolo femminile di specialità in coppia con Sivlia Rocchi
Recitando il ruolo di protagonista sui selettivi asfalti del Veronese, teatro lo scorso fine settimana del 36° Rally Due Valli, ultimo atto stagionale del Campionato Italiano Rally 2018, la talentuosa Corinne Federighi si è imposta nel confronto riservato agli equipaggi femminili conquistando matematicamente il titolo di categoria (il terzo in carriera dopo quelli già conseguiti nel 2015 e nel 2016). Consapevole alla vigilia di disporre di un solo risultato vincolante (ovvero la vittoria) per il raggiungimento dell’ambito trofeo, la giovane portacolori della scuderia Project Team, sempre alla guida dell’affidabile Renault Clio R3 della SMD Racing e nuovamente in coppia con Silvia Rocchi, ha affrontato l’impegno mantenendo alta la concentrazione e, al contempo, balzando al comando della classifica “rosa” sin dal prologo del venerdì, per proseguire costantemente nelle vesti di autorevole battistrada fino al palco d’arrivo del sabato, in virtù di una performance priva di sbavature. Un ulteriore riconoscimento per la driver apuana, ma siciliana d’adozione, è giunto altresì dal primato ottenuto in gara nella classe R3C.
«Una gioia immensa che mi ha ripagato di tutti gli sforzi profusi nel corso di un difficile 2018 che, per impegni professionali, mi ha vista prender parte a soli cinque degli otto round della serie tricolore – ha sottolineato un’entusiasta Federighi – La stessa competizione veneta, per quanto ne fossi consapevole alla vigilia, si è rivelata molto più dura e tosta del previsto. Detto questo, vorrei ringraziare tutti coloro i quali hanno fortemente contribuito al successo: la mia famiglia e il mio compagno Marco (Runfola ndr), per essermi sempre stati vicini, la SMD e la mia scuderia Project Team, gli sponsor e ultime ma non per importanza, le mie ‘naviga’ Silvia Rocchi, Daiana Ramacciotti e Monica Cicognini, tutte compartecipi di questo avvincente finale di stagione».