CecalSrl

Il Comune di Termini – sindaco Francesco Giunta (foto) – ha emesso oggi 17 Ottobre 2018 un avviso pubblico per il Servizio di raccolta a domicilio dei rifiuti solidi urbani in favore degli anziani e disabili.
Al fine di sostenere i soggetti in condizione di svantaggio sociale nella raccolta differenziata, l’Amministrazione Comunale informa che gli anziani e i disabili, residenti nel territorio di Termini Imerese non servito dal servizio porta a porta, possono presentare istanza per il ritiro a domicilio dei rifiuti solidi urbani.
Il servizio è rivolto ai cittadini di età superiore ai 75 anni o ai disabili (L.
104/92), privi di indennità di accompagnamento, che vivono da soli o con
i componenti dello stesso nucleo familiare che versano nelle stesse
condizioni, ossia ultrasettantacinquenni e/o disabili, privi di figli o con i
figli residenti in altre città.
Il Comune fa presente che i beneficiari della riduzione tariffaria del 60%,
prevista del vigente regolamento comunale in materia di TARI, ossia
coloro che risiedono fuori dal centro abitato ed il cui immobile dista oltre
1 Km dal più vicino cassonetto, perderanno l’agevolazione.
La domanda, da compilare su apposito modulo, potrà essere presentata
presso il Segretariato Sociale, sito negli uffici comunali di via Garibaldi, tel.
091/8128251, entro e non oltre il 16 novembre 2018.
Non saranno ammissibili le istanze prive dei requisiti sopracitati.