CecalSrl

“Esprimiamo un plauso a tutta la struttura tecnica e amministrativa della SRR Palermo Provincia Est, che con impegno ha raggiunto importanti obiettivi previsti dalla legge regionale quali l’adozione del Piano d’Ambito e l’adozione della dotazione organica. Adesso si avvii il tavolo propedeutico per il passaggio del personale”. Cosi Alessandro Miranda (foto) della Fit CIsl Ambiente dopo l’aggiudicazione della gara bandita dalla Società di regolamentazione rifiuti Palermo Provincia Est con un ribasso del 7,11% sull’importo a base d’asta, per 56 milioni e 300 mila euro destinati al servizio di raccolta rifiuti nel palermitano. “Ribadiamo che la SRR Palermo Provincia Est è l’unica società in Sicilia ad avere, finora, completato la procedura di gara come previsto dalla legge regionale. Adesso il nostro obiettivo è quello di tutelare i lavoratori in questa fase così delicata qual è il passaggio di personale dai vecchi ATO alle SRR e conseguentemente, come in questo caso, alle società che via via andranno ad aggiudicarsi i servizi. Siamo certi che azienda, amministrazioni comunali e parti sociali affronteranno questo tema cosi delicato che riguarda il personale con l’obiettivo di porre fine ad una mortificazione che va avanti da anni, chiamata Ato rifiuti”.