CecalSrl

“Quando guardi un film e ti si bagnano gli occhi allora vuol dire che ti è entrata dentro quell’emozione forte e ti ha colpito nel più profondo dell’animo”.

È proprio così è stato per me.
“L’ho visto proprio in questi giorni con mia moglie e le mie figlie nella sala del cineteatro Grifeo di Petralia Sottana ed ho avvertito subito , sin dall’ inizio , che quel film mi apparteneva .
“Non so se vi siete resi conto ( mi rivolgo a tutti voi carissimi concittadini Madoniti ) del grandissimo patrimonio artistico-culturale che è stato regalato al nostro territorio'”.
Questo film merita comunque un premio .
Tutti gli attori , lo staff tecnico , la regia , le semplici comparse , i compositori delle musiche meritano , oltre che un particolare plauso , un sentito grazie da parte di tutti noi.
Grazie per l’omaggio a Epifanio Li Puma , grazie per l’omaggio alla classe contadina di quei tempi , grazie per la freschezza e la semplicita’ dei linguaggi , grazie per la molteplicità di messaggi che avete messo a disposizione di tutti noi e ai nostri figli , grazie per il tempo e per le energie che avete speso per riportare al presente la memoria di chi siamo stati , grazie per la gioa e la speranza che ci avete trasmesso attraverso i vostri sguardi , l’interpretazione della sofferenza e il coraggio del riscatto sociale utile di quei tempi , grazie ancora a tutti voi attori , ma grazie sopratutto a voi persone umili e vere,e un grazie particolare anche a te Maria Carmela Messineo.

Se posso , col vostro permesso , vorrei concludere con queste parole…….” se ognuno di noi conoscesse, così come avete fatto voi, il proprio passato , se ognuno di noi , così come avete ricercato voi , andasse alla ricerca delle propria identità, forse le Madonie di domani non avranno più nessun padrone”.

Lillo Puleo (cittadino Madonita nonché amministratore protempore del comune di Blufi) .