CecalSrl

Da 29 mesi, 1490 persone attendono una risposta dalla Commissione dei Garanti, in
merito al Referendum consultivo popolare, circa lo spostamento della stazione
ferroviaria dalla Contrada Spinito alla Contrada Ogliastrillo.
Sono stati, sino ad ora, quattro i Deputati che hanno scritto sia alla Commissione dei
Garanti che all’Amministrazione Comunale, per avere informazioni sul referendum
consultivo popolare. Oggi le tre deputate Azzurra Cancelleri, Vittoria Casa e
Caterina Licatini (foto), che avevano scritto il 10 ottobre, ritornano a farlo, diffidando sia la
Commissione che il Sindaco a compiere ogni atto oggetto del dovere del suo ufficio,
o ad esporre le ragioni del ritardo entro il termine di 30 giorni dalla ricezione della
presente richiesta, con l’espresso avvertimento che, in difetto, sarà presentato un
esposto alla competente Autorità Giudiziaria.
Come gruppo politico locale del M5S e come rappresentanti dei 1490 cittadini Cefaludesi – scrive Giuseppe Provenza – che hanno firmato la proposta di referendum, esigiamo una risposta certa, invitando la Commissione dei Garanti ad esprimersi immediatamente o a rimettere il mandato nelle mani del Consiglio Comunale, per manifesta inadeguatezza rispetto ai compiti loro assegnati.