CecalSrl

Inaugurata, a Gangi, la mostra “La grande guerra attraverso gli occhi e gli scritti di siciliani”.

La mostra è stata allestita all’interno delle celle del carcere borbonico, adibito per l’occasione a spazio espositivo che ne ha creato una cornice suggestiva di rara bellezza. Voluta fortemente dal Generale di Brigata Minghetti, patrocinata dal Comune di Gangi e sponsorizzata dalla ditta Gangimpianti, ha ricevuto la presenza oltre alle autorità militari dell’esercito, anche delle autorità militari e civili territoriali. L’inaugurazione è stata preceduta da un convegno sul tema che ha avuto come relatori oltre al Sindaco, Francesco Migliazzo, Vice Sindaco Giuseppe Ferrarello e dell’assessore allo sport e spettacolo Filippo Scavuzzo, anche il generale di brigata Claudio Minghetti e dell’architetto Giuseppe Castrovinci. Il convegno è stato anche arricchito dalla presenza degli alunni delle scuole superiori locali, diventando anche momento formativo e di conoscenza sulle opportunità lavorative che l’esercito offre.

L’esposizione della mostra comprende riproduzioni fotografiche e scritti di guerra provenienti dalla collezione Castrovinci, lettere dal fronte concesse dal museo si Sutera oltre a un filmato che racconta il conflitto. Il percorso fotografico e stato realizzato da Giuseppe Castrovinci, tenente del 221° reggimento fanteria della Brigata Ionio e racconta la vita militare al fronte e i momenti di formazione, spensieratezza e di goliardia tra i giovani allievi ufficiali, creando una atmosfera molto suggestiva che coinvolge emotivamente il visitatore.

La mostra rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2019.