CecalSrl

Nella ricorrenza del Natale il sindaco Michela Taravella ha indirizzato una lettera di auguri a tutti i ragazzi delle scuole di Campofelice di Roccella.
Carissimi,
con l’approssimarsi delle festività, colgo l’occasione per rivolgere a voi ed alle vostre famiglie i miei più sinceri ed affettuosi auguri di un Sereno Natale e di un Felice Anno Nuovo.
Sono passati soltanto sei mesi dalla nostra elezione. Abbiamo fronteggiato tante emergenze, avviato molte significative progettualità e adesso siamo giunti a vivere il periodo più intenso e bello dell’anno, in cui si dà spazio alla riflessione ed alla introspezione.
Da Primo Cittadino, non nascondo che sono aumentate le responsabilità e le preoccupazioni, tuttavia, è anche cresciuto in me l’orgoglio di prendermi cura e di rappresentare una Comunità bella e sana, quale è la nostra.
Una Comunità proiettata ad affrontare il futuro con il desiderio e la determinazione di voler migliorare e creare le condizioni di uno sviluppo concreto che riguardi tutto il territorio.
E proprio pensando al futuro della nostra Campofelice, non posso che rivolgermi a voi, bambini e ragazzi, che rappresentate la nostra grande speranza, esprimendovi pensieri e sentimenti che, grazie alla autenticità, che è tipica della vostra età, sono certa potranno essere messi a frutto nel modo più efficace e produttivo.
Viviamo in un periodo di grande difficoltà. Da ogni parte del mondo giungono pericolosi messaggi di allarme sociale, che rischiano di scardinare la pace, faticosamente raggiunta. L’incertezza e la precarietà di questi momenti devono indurci, tuttavia, ad una riflessione profonda sul significato del tempo e sulle tante problematiche che investono le nostre comunità e coloro che ci stanno accanto, allo scopo di comprenderne i disagi e le difficoltà.
L’augurio più sentito che rivolgo a voi, carissimi bambini e ragazzi tutti, è quello di farvi promotori di un rinnovamento morale e culturale della nostra società, maturando in voi il senso di appartenenza alla Comunità, sviluppando i valori di solidarietà sociale e di bene comune, in ossequio ai principi di legalità e giustizia e nel rispetto profondo di tutti gli esseri umani,
Vi auguro, cari ragazzi, di essere curiosi e giusti, di sviluppare il senso del dovere e di pretendere l’affermazione dei vostri diritti!
Vi auguro di spalancare i vostri orizzonti e di essere liberi! Vi auguro di essere cittadini del mondo, di apprezzare le diversità e di poter fare cose grandi, senza smettere mai di sognare, perché nel sogno si racchiude la speranza di poter essere migliori!
Vi auguro, di vero cuore, di poter cogliere, attraverso la leggerezza delle emozioni, il vero senso della vita, nella costante speranza di poter vivere, in un prossimo futuro, in un mondo migliore, dove tutta l’umanità agisca come un unico grande popolo!
Che la luce del Santo Natale possa accompagnarci e sostenerci sempre nel nostro cammino, con affetto.

Il Vostro Sindaco
Michela Taravella