CecalSrl

Una lettera al presidente della Regione Musumeci per sollecitare un intervento al fine di garantire la continuità territoriale. “L’obiettivo è consentire a tutti i residenti dell’Isola la fruizione di tariffe agevolate – dice Marcello Susinno, consigliere di Sinistra Comune promotore dell’iniziativa. I costi legati agli spostamenti incidono sul budget delle famiglie, soprattutto nel periodo delle festività natalizie. Il costo di un biglietto aereo è molto diverso, se si parte da Cagliari (68,69 euro) o Palermo (418,25 euro) per raggiungere Milano, ad esempio.

Si deve mettere a punto un impianto normativo finalizzato a garantire il servizio di trasporto aereo, ferroviario e marittimo efficace, efficiente, sicuro, sostenibile ed economicamente accessibile. Sono provvedimenti necessari per attuare la continuità territoriale, con riferimento alla condizione di insularità prevista a livello europeo. Da anni la Sardegna, in relazione all’attuazione della continuità territoriale, svolge un ruolo propulsivo e da protagonista in sinergia con il governo nazionale. Per i residenti in Sardegna sono già previste tariffe agevolate. Ci aspettiamo in tempi rapidi l’avvio di una interlocuzione su questi temi col governo nazionale ed il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, affinchè anche i siciliani possano avvalersi delle agevolazioni.”