CecalSrl

Tram, un’altra aggressione nel pomeriggio sulla linea 1. Controllore colpito da un giovane sprovvisto di biglietto. Bonavia: “Situazione insostenibile. Serve un intervento immediato per garantire la sicurezza”.  

Palermo 11 febbraio 2019 – Ancora una aggressione sul Tram della linea 1, nel quartiere Sperone.  Intorno alle ore 16.30 di oggi, un controllore ha invitato a scendere un giovane perché sfornito di biglietto. Per tutta risposta, il ragazzo  l’ha aggredito e il controllore è caduto  battendo la testa. Il dipendente dell’Amat  è stato trasportato al Buccheri la Ferla. “L’aggressore è scappato, ma le immagini delle telecamere a bordo del Tram hanno ripreso il tutto, quindi molto probabilmente il colpevole sarà individuato – dichiara Gaetano Bonavia, segretario  Filt Cgil di Palermo – E’  diventata una situazione veramente insopportabile. I lavoratori escono da casa per svolgere dignitosamente il loro lavoro ma certamente non possono mettere a rischio ogni giorno  la loro l’incolumità fisica. Chiediamo  un intervento immediato delle autorità competenti per garantire la sicurezza al personale Amat e all’utenza”. 
    Il segretario della Filt Cgil chiede inoltre  all’Amat di istituire un tavolo tecnico tra azienda, sindacati, prefettura e sindaco al fine di trovare soluzioni idonee a garantire la sicurezza.