CecalSrl

Il primo annuncio alla famiglia per generare nella fede con la comunità, è il tema del Convegno catechistico regionale che si svolge a Cefalù, presso hotel Santa Lucia – Le Sabbie D’Oro da venerdì 22 a domenica 24 febbraio 2019. Il convegno è organizzato dall’Ufficio regionale per la dottrina della fede e la catechesi e l’Ufficio regionale per la famiglia della Conferenza Episcopale Siciliana.
Sono destinatari:
Direttori ed équipe degli Uffici Catechistici Diocesani

  • Direttori ed équipe degli Uffici di Pastorale Familiare
  • Responsabili e coordinatori della catechesi nel territorio (parrocchie, zone, vicariati,…)
  • Operatori di catechesi familiare e animatori di gruppi famiglie
  • Coppie con esperienze di catechesi
  • Catechisti di adulti e giovani
  • Esperti in Catechetica (dottori e licenziati).
    Il convegno continua la riflessione che l ‘ufficio catechistico regionale ha intrapreso in questi anni con l’intento di accompagnare il processo di rinnovamento
    missionario della pastorale catechistica nelle nostre diocesi, che trova nell’ispirazione catecumenale un opportuno volano (convegno del 2014).
    Dopo aver posto l’attenzione sulla prima infanzia (2015), sottolineando la responsabilità della famiglia nella trasmissione della fede ai bambini tra 0 e 6 anni, ci siamo confrontati con l’ufficio di pastorale familiare sulla relazione tra famiglia e comunità nell’iniziazione cristiana dei ragazzi oltre i 6 anni (2016) e, insieme all’ufficio di pastorale giovanile, abbiamo raccolto la sfida della mistagogia come attenzione alla preadolescenza (2017).
    Quest’anno, in un felice percorso di pastorale integrata, si riprende la collaborazione con l’ufficio di pastorale familiare, proponendoci di riflettere sull’importanza di un primo annuncio alla famiglia per continuare a generare nella fede con la comunita.̀
    Il convegno, dunque, dopo le relazioni fondative, attraverso i lavori di gruppo, intende aiutare le comunità diocesane ad ideare possibili percorsi di primo/secondo
    annuncio per le famiglie nell’attuale contesto culturale ed ecclesiale.
    Il programma.
    Venerdì 22 febbraio 2019
    -ore 15.30 Arrivi e sistemazione
    -ore 16.30 Preghiera di inizio S.E.Mons. Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù
    Saluti S.E.Mons. Salvatore Muratore, Vescovo delegato per la dottrina della fede e la catechesi
    Introduzione al convegno, Don Carmelo Sciuto, Direttore UCR
    Coniugi Rosmary e Vito Di Leo e Don Antonio Carcanella, Direttori UF
    -ore 17.30 Il primo annuncio alla famiglia: trasmettere e generare alla fede oggi, Don Matteo Dal Santo, Diocesi di Milano
    -ore 19.00 Lectio divina, Prof.ssa Anna Maria Munafò, Diocesi di Trapani

Sabato 23 febbraio 2019
-ore 8.00 Celebrazione delle lodi, Don Salvo La Rocca, Direttore UCD Caltagirone
-ore 9.00 Le relazioni ecclesiali per una comunità che genera alla fede, Don Vito Mignozzi, Direttore dell’Istituto Teologico Pugliese di Molfetta
Confronto con il Relatore
-ore 10.45 Possibili percorsi di primo/secondo annuncio per le famiglie, Maria Teresa Camporese Diocesi di Padova
Confronto con la Relatrice
-ore 12.00 Concelebrazione Eucaristica S.E. Mons. Pietro Maria Fragnelli, Vescovo delegato per la pastorale della famiglia
-ore 15.30 Introduzione dei lavori
-ore 16.00 Lavori di gruppo

Domenica 24 febbraio 2019
-ore 8.00 Celebrazione delle lodi, Don Gaetano Sciuto, Direttore UCD Catania
-ore 9.30 Restituzione lavori di gruppo, Don Marco Diara, Direttore UCD Ragusa e Don Francesco Lo Bianco, Direttore UCD Cefalù
Sintesi prospettica, Don Carmelo Sciuto, Direttore UCR e Conugi Rosmary e Vito Di Leo e Don Antonio Carcanella, Direttori UF
Conclusioni S.E.Mons. Salvatore Muratore, Vescovo delegato per la dottrina della fede e la catechesi
-ore 12.00 Concelebrazione Eucaristica, S.E.Mons. Salvatore Muratore