CecalSrl

“Sono sconvolto per avere appreso la tragica notizia dell’incidente aereo occorso al volo Addis Abeba – Nairobi nel quale haperso la vita il prof. Sebastiano Tusa, Assessore regionale ai Beni Culturali e all’Identità siciliana, assieme ad altre 156 persone. “

L’Assessore ieri sera avrebbe dovuto partecipare all’inaugurazione della mostra “ Manna dal Cielo” – opere di G. Vasari – presso il Museo Mandralisca, e in quell’occasione abbiamo appreso che si era premurato di scusarsi per la sua assenza causata dal fatto che stava per partire per il Kenia, nell’ambito di un progetto UNESCO al quale avrebbe dovuto prendere parte.

Sebastiano Tusa è stato un grande archeologo e studioso anche di Cefalù e del suo territorio.
Da archeologo e Sovrintendente del Mare si era, tra l’altro, occupato dei resti del relitto, o secondo lui del porto bizantino, sommerso esistente in adiacenza del promontorio della Kalura.

Egli era un amico di Cefalù e del Museo Mandralisca, al quale da Assessore aveva continuato ad assicurare sostegno e aveva voluto fortemente, insieme ai componenti del Cda della Fondazione , guidata dal prof. Purpura, l’esposizione del Ritratto di Ignoto di Antonello da Messina, del Museo Mandralisca, nell’Ambito della grande Mostra su Antonello che si è svolta presso Palazzo Abbatelis e di quella attualmente in corso al Palazzo Reale di Milano.

Aveva già dato la disponibilità a partecipare all’inaugurazione della mostra di due Ritratti di Ignoto di Antonello ( quello di proprietà della Fondazione Mandralisca e quello di proprietà del Museo Civico di Pavia), che sotto la curatela del prof. Villa sarà inaugurata a giugno prossimo nel nostro museo.
Proporrò ai curatori che questa mostra sia dedicata alla Sua memoria.

A nome della Città di Cefalù porgo i sentimenti di commossa partecipazione e sincero cordoglio per un uomo che ha fatto della Cultura la sua ragione di vita, onorando la nostra Sicilia con i suoi studi e il suo esempio di vita.
Il Sindaco
Rosario Lapunzina