CecalSrl

I Carabinieri della Stazione di Acqua dei Corsari di Palermo, con il supporto di personale del nucleo Cinofili di Palermo, durante un servizio antidroga, svolto nel quartiere Sperone, hanno tratto in arresto di D.P. p., palermitano classe 1990, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Ron, pastore tedesco di 5 anni dal fiuto infallibile, in forza al nucleo cinofili, durante la perquisizione domiciliare, effettuata dai militari dell’Arma, nell’abitazione del 29 enne palermitano, ha segnalato la presenza di droga in un recipiente per vernice custodito all’interno di un armadio. Dentro il recipiente sono stati rinvenuti circa 200 grammi di marijuana, contenuti in due buste di cellophane, diverso materiale per il confezionamento ed un bilancino di precisione. Gli operanti successivamente, hanno trovato altre 2 buste di cellophane trasparente con all’interno complessivamente altri 110 grammi circa di marijuana, nascosti in un un pozzetto della linea elettrica ubicato in una pertinenza esterna del bagno dell’appartamento e 900 euro, in banconote di vario taglio, presumibilmente frutto dell’attività di spaccio, nascosti in un mobile del salone.
Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e D.P.p. è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto con rito direttissimo e ha disposto per l’uomo la sottoposizione alla misura degli arresti domiciliari.