CecalSrl

A Castelbuono sabato 23 Marzo appuntamento con il Teatro a Spazioscena
alle 21,15 dunque nuovo appuntamento per la stagione 2018/2019 di Spazioscena, l’associazione ospiterà infatti lo spettacolo teatrale “Gemma”, la cui drammaturgia e regia sono di Giada Costa, con Maria Chiara Pellitteri e Silvia Trigona e le luci di Gabriele Circo.
Oltre tre milioni di persone in Italia sono affette da un disturbo del comportamento alimentare, con un’età media di insorgenza sempre più bassa: nel caso di dolori invisibili è facile ignorare o credere di poter governare la situazione senza il bisogno di aiuto. Ebbene l’invisibilità è proprio l’arma che concede a questo dolore di annidarsi e condizionare la vita di un uomo per molti anni. Ma se è vero che nessuno sceglie di ammalarsi, tutti possono chiedere aiuto e infine guarire.
Lo spettacolo affronta il conflitto presente in una ragazza che convive con un disturbo del comportamento alimentare, il suo rapporto con il vuoto, con lo specchio e poi un buio cui non segue una resa: è chiusa in abitudini disfunzionali, racconta il proprio dolore attraverso la sofferenza di un corpo dismorfico, ma non si ripiega su se stessa, non smette di cercarsi e di tentare un riassemblamento del Sé, fino ad un immaginario automaternage che la porta a trovare la sua risorsa residua.
Gemma si scopre fatta a pezzi dal proprio e dall’altrui giudizio e ricorre all’arte per ripartire da questi pezzi, dalle sue passioni a volte confuse ma prepotentemente presenti:
Con lo spettacolo GEMMA l’Associazione Spazioscena aderisce all’iniziativa di Fiocchetto Lilla contro i disturbi alimentari creando informazione, prevenzione, rete di auto mutuo aiuto ed il riconoscimento del fenomeno a livello di servizio sanitario pubblico, inadeguato e per lo più inappropriato.
Ingresso €8 con tessera associativa 2019 (€5)