CecalSrl

Ieri sera a Villabate poco prima delle 20.00, due individui con il volto coperto da sciarpa e cappello, armati di coltello si sono introdotti all’interno di un supermercato facendosi consegnare dalla cassiera 560 euro.
Accortosi di quanto stava accadendo, un Carabiniere libero dal servizio è intervenuto mettendo in fuga i due malfattori, che saliti a bordo di una Lancia Y si sono dileguati.
Il Carabiniere ha immediatamente dato l’allarme al 112 fornendo contestualmente la targa dell’autovettura con cui i due si erano allontanati.
Una pattuglia della Stazione di Villabate in pochi minuti è riuscita a individuare l’autovettura in fuga con a bordo SPINELLI Vincenzo nato a Villabate classe 1992 e residente a Palermo. A seguito della perquisizione personale e veicolare venivano rinvenuti 280 € e l’arma utilizzata per la rapina.
L’uomo è stato tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo, la refurtiva è stata restituita all’avente diritto ed il coltello sequestrato.
Questa mattina l’Autorità Giudiziaria nel convalidare l’arresto ha disposto per SPINELLI a misura degli arresti domiciliari e braccialetto elettronico .
Sono in corso ulteriori indagini per identificare il complice.