SEGGI ELETTORALI PER IL REFERENDUM COSTITUZIONALE 2020 SUL TAGLIO DEI PARLAMENTARI SEGGIO ELETTORALE ELEZIONE VOTO VOTAZIONI ELEZIONI SCHEDA VERDE SCHEDE VERDI SI NO URNA URNE SCRUTATORE SCRUTATORI

Pubblichiamo i dati definitivi – estratti dal sito del Ministero dell’Interno – del referendum finalizzato alla diminuzione del numero dei Parlamentari della Camera e del Senato. Referendum, per il quale si è votato nell’intera giornata di domenica 20 settembre e lunedì 21 fino alle ore 15:00.
I dati si riferiscono all’intero Paese (compreso il voto all’Estero – non completo), alla Sicilia, alla Provincia di Palermo ed ai Comuni del comprensorio Cefalù-Madonie-Termini.
Il Comune nel quale si sono recati, in percentuale, più elettori a votare è Pollina: 53,30%; al secondo posto Petralia Soprana: 51,86% ed al terzo Aliminusa: 48,18%.
Per quanto riguarda il voto favorevole alla riduzione del numero dei deputati e dei senatori. Il maggior numero di “si” – in percentuale – si registra nell’unica sezione di Sclafani: 87,10% poi Bompietro: 86,68% e Alimena: 85,07%.
Ad esprimersi con il maggior numero di “No” (sempre in percentuale) sono stati gli elettori di Aliminusa: 29,89% seguiti da San Mauro: 27,79% e Cefalù: 27,74%.
E poi, infine, c’è il caso Campofelice con un Presidente di seggio con febbre e primo tampone negativo.
Il voto in dettaglio.
Percentuale votanti:

Italia 53,84
Sicilia 35,39
Palermo 33,16
Alia 32,49
Alimena 36,63
Aliminusa 48,18
Blufi 46,17
Bompietro 48,47
Caccamo 39,38
Caltavuturo 46,45
Campofelice 35,46
Castelbuono 41,98
Castellana 43,11
Cefalù 38,47
Cerda 33,28
Collesano 38,79
Gangi 39,79
Geraci 38,79
Gratteri 30,25
Isnello 45,56
Lascari 40,80
Montemaggiore 30,06
Petralia Soprana 51,86
Petralia Sottana 45,26
Polizzi 43,80
Pollina 53,30
San Mauro 35,83
Sciara 27,18
Scillato 46,94
Sclafani 37,76
Termini 40,20
Trabia 36,49
Voto “SI”:
Italia 69,91
Sicilia 75,88
Palermo 74,45
Alia 78,71
Alimena 85,07
Aliminusa 70,11
Blufi 83,61
Bompietro 86,68
Caccamo 76,63
Caltavuturo 82,34
Campofelice 78,90
Castelbuono 76,71
Castellana 75,92
Cefalù 72,26
Cerda 83,28
Collesano 78,04
Gangi 80,77
Geraci 75,31
Gratteri 75,00
Isnello 77,20
Lascari 77,52
Montemaggiore 78,50
Petralia Soprana 82,69
Petralia Sottana 74,31
Polizzi 74,43
Pollina 77,87
San Mauro 72,21
Sciara 77,80
Scillato 79,12
Sclafani 87,10
Termini 75,73
Trabia 79,13
Voto “NO”:
Italia 30,09
Sicilia 24,12
Palermo 25,55
Alia 21,29
Alimena 14,93
Aliminusa 29,89
Blufi 16,39
Bompietro 13,32
Caccamo 23,37
Caltavuturo 17,66
Campofelice 21,10
Castelbuono 23,29
Castellana 24,08
Cefalù 27,74
Cerda 16,72
Collesano 21,96
Gangi 19,23
Geraci 24,69
Gratteri 25,00
Isnello 22,80
Lascari 22,48
Montemaggiore 21,50
Petralia Soprana 17,31
Petralia Sottana 25,69
Polizzi 25,57
Pollina 22,13
San Mauro 27,79
Sciara 22,20
Scillato 20,88
Sclafani 12,90
Termini 24,27
Trabia 20,87
IL CASO CAMPOFELICE
In riferimento alle notizie che stanno circolando in queste ore, tengo a precisare che siamo intervenuti immediatamente e che la situazione è sotto controllo. E’ quanto scrive stasera il Sindaco Michela Taravella.
Il Presidente di seggio elettorale – dice il Sindaco – affetto da sintomi febbrili, è stato sottoposto a tampone da parte dell’USCA competente, che allertato immediatamente, si è attivato in modo diligente e tempestivo per avviare tutte le procedure di legge.
Parimenti sono stati sottoposti a tampone i componenti del seggio interessato, le forze dell’ordine, i Presidenti e gli scrutatori che, con spirito di abnegazione, hanno collaborato per la definizione di tutte le operazioni elettorali.
Il tampone antigenico rapido – aggiunge – eseguito su tutti i soggetti è risultato NEGATIVO.
Restiamo in attesa dell’esito del tampone molecolare, per il quale occorrerà attendere almeno 24 ore, in modo da potere chiarire i fatti e tranquillizzare la popolazione.
Invito tutti – dice il Sindaco – a non farsi sopraffare dal panico ed a prestare la massima collaborazione.
Ringrazio sentitamente tutti coloro che si sono adoperati per affrontare con estrema tempestività ed efficacia questa situazione particolarmente delicata e per aver consentito il regolare espletamento delle operazioni elettorali.
Grazie al Dott Salvatore Macaluso, al personale Sanitario dell”USCA, al Dott. Calcò, alla D.ssa Di Liberti del Dasoe, alla D.ssa Barone, alle forze dell’ordine, all’Assessore Andrea Occorso, a tutti i componenti dei seggi elettorali ed ai dipendenti del Comune di Campofelice intervenuti, che ciascuno per le proprie competenze, hanno affrontato – conclude il Sindaco – con senso di responsabilità e tempestività questa vicenda, restando con pazienza presso il seggio fino all’esito degli esami.
L’auspicio è che tutto possa concludersi nel migliore dei modi e nel più breve tempo possibile.