L’Amministrazione comunale di Castelbuono, nella considerazione che i “libri in un momento come questo, aiutano a superare la solitudine e le difficoltà legate alle limitazioni della libera circolazione e della socialità” e che la legge prevede la possibilità di apertura delle librerie in quanto rientranti nella sezione denominata “Commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati”, ritiene opportuno garantire l’apertura della Biblioteca “Antonio Castelli” per il solo prestito (no consultazione interna) dei libri che potranno essere prenotati telefonicamente o via e-mail e consegnati in assenza di accesso alla struttura. Lo comunica l’Assessore
Anna Lisa Cusimano
Pertanto – dice l’assessore – sarà possibile prelevare in prestito i libri prenotandoli telefonicamente direttamente alla coordinatrice della Biblioteca Sig.ra Antonietta Battaglia al seguente recapito telefonico: 320/7816418, utilizzando la pagina facebook della “Biblioteca Castelbuono” o inviando un e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected]

SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA
Con la Dirigente Scolastica responsabilmente, – scrive l’Assessore Anna Lisa Cusimano – è attivo un percorso di continuo confronto e condivisione delle scelte a tutela degli alunni, per chiarire che l’interruzione del servizio di refezione non è stata una scelta dell’Amministrazione ma una logica conseguenza del necessario ricorso alla didattica a distanza per le ore pomeridiane, venendo meno quindi l’esigenza della mensa.
Si precisa – conclude – che tale scelta è temporanea e non riguarda la scuola dell’Infanzia.